Cronotermostato Guida All’Acquisto Per Tutti Gli Utenti

Cronotermostato guida all’acquisto: Quando si tratta di controllare la temperatura in casa, un buon Cronotermostato 2020 può riscaldare il cuore e raffreddare i getti secondo necessità.

Con un termostato intelligente, puoi risparmiare $ 50 all’anno sulle tue bollette energetiche, secondo Energy Star, e alcuni produttori di termostati sostengono che tali risparmi possono raggiungere $ 100 o più. Prima che esistessero i termostati intelligenti, ovviamente, i termostati non collegati e programmabili fornivano risparmi energetici, e lo fanno ancora.

Cronotermostato guida all'acquisto

Ma da anni il problema è che sono troppo difficili da programmare per molti consumatori. Per questo motivo, Energy Star ha smesso di certificare l’intera categoria di prodotti nel 2009. In effetti, secondo uno studio del 2015, il 40 percento dei proprietari di termostati programmabili non ha utilizzato la funzione di programmazione per impostare i programmi. Questo è un problema perché un termostato può farti risparmiare denaro sulla bolletta energetica solo quando è arretrato e consuma meno energia. Puoi farlo manualmente ogni volta che vai a letto o esci di casa, oppure programma il termostato per farlo per te in base a un programma.

Inserisci i termostati intelligenti

Da allora i termostati sono diventati molto meno scoraggianti, grazie soprattutto all’avvento dei termostati intelligenti. Tendono ad avere controlli semplici e display touchscreen che facilitano la programmazione. I termostati intelligenti più importanti si collegano a Internet tramite WiFi, permettendoti di modificare la temperatura a casa tramite un’app sul tuo smartphone ovunque ti trovi, con la stessa facilità con cui verifichi il saldo del tuo conto bancario. I termostati intelligenti possono anche tenere conto delle previsioni meteorologiche locali e “apprendere” le tue preferenze di temperatura attraverso sensori e algoritmi informatici. L’idea è di andare oltre la programmazione del tutto.

Inserisci i termostati intelligenti

Energy Star ha dato un’altra occhiata di recente e ha lanciato una certificazione specifica per i termostati intelligenti a gennaio 2017. L’etichetta dell’imballaggio consente di sapere facilmente quali modelli intelligenti contribuiranno a ridurre le bollette energetiche. A partire da aprile 2019, 45 termostati intelligenti hanno ricevuto la certificazione Energy Star e quel numero probabilmente continuerà a crescere.

Alcuni dei miglioramenti dell’interfaccia utente creati per i termostati intelligenti sono anche passati a termostati non connessi e programmabili, rendendoli finalmente alcuni un’opzione relativamente facile da usare per i consumatori che non desiderano un modello connesso a Internet.

Come CR verifica i termostati

In Consumer Reports, abbiamo testato centinaia di modelli di termostati nel corso degli anni. E mentre una volta non erano molto precisi, la maggior parte sono in grado di mantenere le stanze vicine alla temperatura impostata. È per questo motivo che non testiamo più i termostati manuali, tutto ciò che fanno è mantenere una temperatura impostata.

Come CR verifica i termostati

Con la precisione della temperatura data, CR concentra i nostri test sulla facilità d’uso, prendendo atto di quanto sia semplice impostare, programmare, leggere e far funzionare ciascun termostato.

Per i termostati programmabili, il test di facilità d’uso è suddiviso in quattro aspetti dell’esperienza del prodotto: impostazione, facilità di lettura del display, programmazione e funzionamento manuale.

Il nostro test di configurazione valuta la facilità con cui il termostato deve essere configurato per il tuo sistema HVAC dopo l’installazione fisica, e il nostro test del display giudica quanto bene vengono presentate le informazioni e quanto sia facile da leggere. Il test di programmazione esamina il numero di passaggi necessari per creare un programma di riscaldamento e raffreddamento e gli spunti forniti per comprendere il processo di costruzione del programma. Il test di funzionamento manuale valuta la facilità di utilizzo delle funzioni primarie di un termostato, incluso il controllo del setpoint, la creazione di un programma, l’impostazione dello stato di casa / fuori casa e la creazione di un periodo di ferie.

Per i termostati intelligenti, i nostri test hanno un focus diverso. Teniamo conto delle funzionalità intelligenti come avvisi, controllo delle app e geofencing. Teniamo anche conto delle funzionalità di apprendimento automatico e automazione, che consentono ai termostati intelligenti di apprendere le tue abitudini e routine per regolare le temperature per te. E con la crescente popolarità degli assistenti virtuali, prendiamo in considerazione il controllo vocale con Amazon Alexa, Google Assistant e Apple Siri, se tali integrazioni sono disponibili. Questi criteri si inseriscono nei nostri punteggi Smart IQ e di automazione per i termostati intelligenti. Consideriamo anche la facilità di installazione wireless e, come facciamo con i cronotermostati, valutiamo la facilità di funzionamento manuale.

I nostri tecnici addetti ai test prendono quindi tutti questi dati e li incorporano nei nostri punteggi complessivi per termostati sia intelligenti che programmabili. Visitare cronotermostato.me per ulteriori informazioni.

Leave a Comment